Informazioni sul sito

menici60d15. Un medico, che sostiene di essere oggetto da parte dello Stato di un omicidio per via morale, eseguito su mandato di poteri forti sopranazionali. A detta del medico il movente primario è la protezione di cui necessita la frode strutturale che pervaderebbe attualmente la medicina. Tale frode si baserebbe su manipolazioni della dottrina che, mentre permettono guadagni enormi, restano fragili rispetto ad un serio vaglio critico: sono i piedi di argilla di colossali interessi economici, e come tali vanno protetti.

In questo caso mediante gravi abusi amministrativi e incessanti azioni di guerra psicologica si proteggerebbero alcune delle basi della frode medica strutturale sia da una iniziativa personale del medico, indipendente e autofinanziata, di ricerca teorica sui meccanismi patogenetici delle malattie, che è stata bloccata da molti anni; sia dalle sue posizioni di rifiuto e denuncia della frode nei suoi aspetti tecnici e ideologici.

In tale quadro, gli esecutori, oltre alle forze già note come agenti di poteri forti negli anni dell’eversione armata, es. le forze di polizia e la massoneria, includono “agenzie morali” i cui rapporti col doppio Stato e con poteri sovranazionali appaiono sottovalutati, come la magistratura, la sinistra e il clero. La città di Brescia ha offerto l’ambiente umano adatto per lo svolgimento di un’impresa di questo genere e per il reclutamento di manovalanza.

Per la produzione scientifica, digita “Pansera F” su Pubmed. Per la posizione giuridica, v. sentenza del TAR di Brescia n. 604/1999 e ordinanza del Consiglio di Stato n. 9215/1999 Reg. gen .







Vedi anche:

Lettera del 7 aprile 2014 ai PM Rossi e Pesci. In: Nuove P2 e organi interni

Sovradiagnosi

Se voi foste lo scienziato

Leopardi, Unabomber e altri eversori

Servizi, masse e istituzioni nei movimenti di protesta

Qui tam pro domino rege

Il ladro e il viandante

“Se la canaglia impera, la patria degli onesti è la galera”

La sinistra smagnetizzata

Metterci la faccia

Pienza e la nuova Pienza



email:  menici60d15@gmail.com

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: