Vincitori e vinti nella sanitopoli pugliese

9 marzo 2011

Blog di David Pierluigi su “il Fatto”. Sez. giustizia e impunità

Commento al post “Sen.Tedesco (Pd): “Sono un perseguitato dai magistrati. Vendola sapeva ciò che facevo”

L’assessore Tedesco rappresenta un vecchio tipo di sfruttamento della mangiatoia sanitaria, che va ridotto a favore di frodi più moderne e asettiche, ben rappresentante dal triangolo Vendola-Verzè-Berlusconi. Il futuro della sanità italiana vedrà, anche al Sud, meno tangenti e più frodi strutturali:

Il PM Nicastro come assessore alla sanità: la non complementarietà tra magistrati e tangentisti
https://menici60d15.wordpress.com/2010/02/27/1322/

https://menici60d15.wordpress.com/2009/08/22/la-magistratura-davanti-alle-frodi-mediche-di-primo-e-secondo-grado/

Per i pazienti, che restano sullo sfondo, si passerà dalla padella alla brace. Il senatore PD fa parte della “banda” perdente, e deve accettare di giocare per un po’ il ruolo di cattivo: i “corleonesi” sono protetti da apparati dello Stato, come furono protetti i corleonesi veri. Non disturbati da volgari questioni di mazzette, traghetteranno la politica nella nuova fulgida era, dove il “succhio” del denaro speso dai cittadini per la sanità deve andare meno a partiti, maneggioni e clientele e più alle grandi imprese.

https://menici60d15.wordpress.com/

Postato il 9 mar 2011 alle 20:46. Scomparso dal post e postato di nuovo il 12 mar 2011.

 

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: